Lago: Cnr, con oscillazioni troppo ampie, ecosistema a rischio

braccianosmart

L’Istituto di Ricerca sulle Acque (Irsa) del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr) che ha già raccolto una serie di dati e di misurazioni utili a definire questo modello. Il lavoro è stato presentato nel corso del XVI Congresso della Società Italiana di Ecologia da David Rossi, ricercatore (e braccianese) dell’Irsa-Cnr. batilago3

Abbiamo fatto – spiega Rossi –  un duplice lavoro. Il primo è stato quello di aver costruito per la prima volta un modello batimetrico del Lago in 3D. Il secondo lavoro è che, grazie a questo modello molto dettagliato, siamo riusciti a simulare e valutare gli effetti prodotti da un’abbassamento del livello del lago. E’ stata valutata un’escursione massima sostenibile dal sistema di 1.5 m (pari al 13.4% della superficie di fondale adibita ai processi di depurazione. Questo valore rappresenta il limite minimo di equilibrio che l’ecosistema lacustre di Bracciano può sostenere prima di essere gravemente compromesso perdendo gran parte delle sue capacità di depurazione delle acque

View original post 87 altre parole

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...